Le scienziate “di successo” sono persone privilegiate

È vero che le donne che noi pensiamo essere state geniali nella storia erano probabilmente persone caparbie, costanti e appassionate, ma è anche (e forse soprattutto) vero che erano persone privilegiate, con i mezzi per realizzare quello che volevano