Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza

Nel 2015, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha dichiarato l’11 febbraio “Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza“. L’obiettivo è quello di ottenere pieno ed equo accesso e partecipazione alla scienza per le donne e le ragazze, in linea con l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Sul sito delle Nazioni Unite, vengono riportati alcuni dati ancora preoccupanti:

  • Le donne ricevono borse di ricerca più basse rispetto ai colleghi uomini e, sebbene rappresentino il 33,3% di tutti i ricercatori, solo il 12% dei membri delle accademie scientifiche sono donne.
  • In settori di avanguardia come l’Intelligenza artificiale, solo una professionista su cinque (22%) è una donna.
  • Nonostante la carenza di competenze della maggior parte dei settori tecnologici, le donne rappresentano ancora solo il 28% dei laureati in ingegneria e il 40% dei laureati in informatica.
  • Le ricercatrici tendono ad avere carriere più brevi e meno pagate. Il loro lavoro è sottorappresentato in riviste di alto profilo e spesso vengono ignorate per la promozione.

La strada da percorrere per un scienza egualitaria è dunque lunga, ma è importante percorrerla, non solo per le donne e le ragazze, ma anche per il progresso scientifico stesso.

Se vuoi sapere di più su chi sono e cosa faccio vai qui! Se vuoi sostenere il mio lavoro, offrimi un caffe, grazie!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...